Certificazioni informatiche riconosciute dal MIUR: Ecco quali sono – GUIDA 2022

Le certificazioni informatiche sono fondamentali per aumentare il punteggio nei bandi di concorso, nelle graduatorie docenti (GPS) e nelle graduatorie per il personale ATA. Questo è uno di quei titoli ritenuti fondamentali perché è richiesto ormai in tutti i bandi di concorso e nelle graduatorie. Ovviamente, per essere ritenute valide, le certificazioni informatiche devono essere riconosciute dal MIUR, apponendo quindi una certa sicurezza sia sul grado di istruzione che si riceve che sul loro peso in graduatoria.

In questo articolo andremo quindi ad analizzare le certificazioni informatiche riconosciute dal MIUR, con una panoramica completa sulle principali.

Quali sono le certificazioni informatiche riconosciute dal MIUR

Nell’immenso parco giochi delle certificazioni, riuscire a rintracciare quelle che sono le certificazioni informatiche riconosciute dal MIUR non è affatto complesso.

Principalmente infatti, si parla di certificazioni come:

  • PEKIT;
  • EIPASS;
  • Certificazioni FDP dell’istituto Salvemini.
  • ECDL;

È chiaro che, in base al proprio scopo, la certificazione migliore può essere una piuttosto che un’altra. Si tratta di un fattore determinato principalmente dalla natura del candidato.

Certificazioni informatiche per Graduatorie Docenti (GPS)

In relazione all’ottenimento di un buon punteggio all’interno delle graduatorie docenti (GPS), le certificazioni informatiche attribuiscono un tetto massimo di 2 punti. Questi sono raggiunti con 4 certificazioni, che vengono valutate fino a 0,50 a testa.Una delle certificazioni informatiche per GPS riconosciute dal MIUR è sicuramente la certificazione EIPASS. Si tratta di una delle certificazioni maggiormente richieste nei diversi bandi di concorso scolastici, offrendo punteggi sia ai docenti che a personale ATA (ma lo vedremo meglio più avanti).

Nello specifico quindi, EIPASS si occupa di far conseguire certificazioni proponendo, tra le più scelte, certificazioni docenti come:

  • EIPASS 7 Moduli (Standard o User – Patente Europea del PC)
  • EIPASS LIM
  • EIPASS Tablet
  • EIPASS Coding primaria
  • EIPASS Coding secondaria
  • EIPASS Didattica Digitale Integrata
  • EIPASS Teacher

Questi sono quindi i corsi pensati appositamente per il mondo docenti, concentrando perciò tutte le informazioni sulle metodologie didattiche applicate alla tecnologia. Tutti i corsi EIPASS, così come l’esame stesso, possono essere svolti in modalità online, potendo quindi scaricare la certificazione una volta ottenuta.

Hanno il loro peso nelle GPS anche le certificazioni PEKIT. Si tratta di ottime soluzioni per i docenti, portando a loro sostanzialmente 3 certificazioni molto valide:

  • PEKIT Expert (Patente Europea del PC)
  • PEKIT Lim
  • PEKIT Tablet

Al pari delle certificazioni EIPASS viste prima, queste sono le certificazioni PEKIT più richieste per i vari concorsi e/o graduatorie docenti (GPS), il cui valore in punteggio è lo stesso di EIPASS.

Da non dimenticare, infine, le certificazioni FDP dell’Istituto Salvemini. Anche queste possono essere molto utili ai docenti, anche grazie alla varietà di corsi disponibili per l’acquisto. Tra questi, corsi come:

  • LIM
  • Tablet
  • Coding
  • FDP 8 Moduli
  • Corso Coordinatore Didattico

Le certificazioni FDP dell’Istituto Salvemini inoltre, possono essere una grande soluzione poiché, al momento, si tratta dei corsi con il miglior rapporto qualità/prezzo. Si tratta di corsi molto richiesti dai candidati, a costi decisamente abbordabili e funzionali, soprattutto per l’ottenimento rapido dei punti in graduatoria.

Anche in questo caso, ogni certificazione vale 0,5 punti, fino ad un massimo cumulabile di 2 punti.

Certificazioni informatiche per ATA

La certificazione informatica, in generale, può comunque essere utile anche al personale ATA e ai collaboratori scolastici. La suddivisione dei punteggi, a prescindere dal tipo di certificazione che si ottiene, rimane invariata, costituendo quindi un ottimo strumento nelle graduatorie per ATA.

Le certificazioni informatiche riconosciute dal MIUR come EIPASS, PEKIT o FDP dell’Istituto Salvemini attribuiscono:

  • 0,60 per profilo tecnico/amministrativo ATA
  • 0,30 per collaboratore scolastico

Le principali certificazioni informatiche per ATA risultano essere, al momento, EIPASS e PEKIT. La certificazione informatica EIPASS include, all’interno del pacchetto, tutta una serie di corsi sull’utilizzo generale del computer. La particolarità di EIPASS, però, sta proprio nel fatto che ogni corso è distinto per tipologia, andando ad abbracciare tematiche specifiche per gli ATA.

Tra i corsi EIPASS per ATA ricordiamo in particolare:

  • EIPASS Personale ATA
  • EIPASS 7 Moduli User

A prescindere dal tipo di corso EIPASS, ricordiamo che comunque tutte le certificazioni EIPASS attribuiscono punteggio per ATA.

Come detto all’inizio, anche Eipass attribuisce i punti in maniera classica.

La certificazione PEKIT Expert invece è un po’ più generica, contando meno moduli e le lezioni online costituite da sole dispense, con annesso esame conclusivo del corso. I temi affrontati riguardano sempre le funzioni principali del pc, in netta connessione al proprio ambito di interesse.

Al momento però, l’unico corso valido PEKIT per il personale ATA risulta essere il PEKIT Expert, patente europea del PC.

Menzione d’onore anche per la certificazione informatica FDP dell’istituto Salvemini, che essendo una certificazione MCDBA è anch’essa riconosciuta dal MIUR come valida. In questo caso, tra le certificazioni FDP valide per gli ATA ricordiamo sicuramente la FDP 8 Moduli.

Sempre dall’Istituto Salvemini però, arriva un’altra soluzione per guadagnare punteggio, costituita dal corso di Dattilografia. Una soluzione per il personale ATA, che può quindi approcciarsi anche a questo corso per aumentare il proprio portfolio.

Il corso di Dattilografia conferisce 1 punto per i profili di Assistente Amministrativo.

Certificazioni informatiche più richieste nei bandi e nelle graduatorie

Tutte le certificazioni che abbiamo analizzato fino ad ora (come anche tutte le altre che non sono state citate) hanno la loro importanza ai fini della graduatoria, che essa sia GPS o ATA. Secondo le direttive del MIUR, tutte le certificazioni che sono riconosciute attribuiscono i punti in maniera analoga l’una con l’altra, rendendo quindi la finalità sempre simile.

Di conseguenza, sempre in base a ciò che il MIUR ha confermato nel tempo, le certificazioni informatiche più richieste nei bandi e nelle graduatorie risultano essere:

  • EIPASS
  • PEKIT
  • Certificazioni FDP dell’istituto Salvemini
  • ECDL

EIPASS e PEKIT rimangono comunque le più richieste ed importanti, in quanto spesso sono menzionate nei bandi di concorso.

Certificazioni informatiche migliori 

Al netto di qualche piccola differenza che potrebbe far scegliere una o l’altra certificazione, tra le certificazioni informatiche MIGLIORI figurano senza dubbio EIPASS e PEKIT. Da un punto di vista del punteggio, spesso entrambe si equivalgono.

A livello di contenuti poi, sono entrambe particolarmente ricche, seppur EIPASS garantisca un’ampiezza contenutistica non indifferente ed una rinomata importanza anche per i corsi specializzati per i docenti. Il fatto di possedere diversi corsi indirizzati per tipologia, appunto, ne favorisce la fama per ATA e docenti.

Nonostante ciò, anche il corso PEKIT si difende egregiamente, servendo ai candidati un ottimo ripiego in fatto di tempo e denaro. Essendo composto da meno moduli, difatti, il corso PEKIT costa meno dell’EIPASS, ma propone appunto meno contenuti del primo. Tralasciando ciò, rimane comunque un corso estremamente qualitativo.

Infine vanno menzionate anche le Certificazioni FDP dell’Istituto Salvemini perché sono ottime come rapporto qualità/prezzo, tra le migliori sul mercato, soprattutto per quanto riguarda le graduatorie docenti e ATA. Le certificazioni sono ovviamente riconosciute dal MIUR in quanto l’Istituto Salvemini è un Istituto Paritario e i suoi corsi sono accreditati sulla piattaforma SOFIA del MIUR.


0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *