IN BREVE:

Modalità di studio: Corso online ed esame in presenza a Benevento.

Ente Certificatore: Regione Campania.

Validità: Percorso riconosciuto a livello Europeo.

Titolo conseguibile: Attestato di qualifica professionale in conformità agli standard di cui all’art. 6 d.lgs 16/01/2013 (ex art. 14 della legge 845 del 1978)

Durata del corso: 300 ore.

Requisiti di accesso: Assolvimento dell’obbligo scolastico

Costi: euro 799 + € 44 di tassa esami + € 44 per ritiro attestato. Pagamento di € 799 rateizzato entro 60 gg oppure in unica soluzione.

ASSISTENZA DIDATTICA

Tel. 091 7463591 – 375 6589845 WhatsApp

e-mail: info@seodigitalacademy.it

Prima era (2023-02-08): 0,00 COD: N/A Categorie: , , ,

PROMOZIONE:

Iscrivendoti al Corso avrai in omaggio:

  • Coupon di € 50 per le certificazioni linguistiche (B2, C1, C2) riconosciute MIUR. 
  • Coupon di € 50 per le certificazioni lingua spagnola (da A1 a C1) riconosciute MIUR.
  • Coupon di € 50 per le certificazioni informatiche EIPASS o PEKIT.

Buoni cedibili e spendibili entro 12 mesi. 

CORSO OPI RICONOSCIUTO – CORSO ONLINE, ESAME IN PRESENZA – REGIONE CAMPANIA.

TITOLO: Operatore dell’infanzia, Qualifica Regionale valida su tutto il territorio nazionale e in tutta la Comunità Europea e rientrante nel Repertorio dei Titoli e delle Qualificazioni Nazionali ed Europee.

Chi è e cosa fa l’Operatore dell’infanzia

L’Operatore dell’infanzia è un operatore socio-educativo che si occupa di minori.

La funzione dell’Operatore dell’Infanzia è quella di assistere e intrattenere i minori presso strutture pubbliche o private. Progetta e realizza, anche in collaborazione con altre figure, attività mirate alla socializzazione, allo sviluppo delle capacità creative e relazionali e alla promozione dei percorsi di autonomia.

Dove può lavorare un operatore dell’infanzia?

L’operatore per l’Infanzia svolge la sua attività, anche in collaborazione con altre figure professionali, negli asili nido, baby parking, ludoteche, centri gioco, centri per famiglie e comunità alloggio per minori, strutture ospedaliere (reparti per minori), strutture per l’affido e l’adozione, villaggi turistici, strutture ricreative per minori, scuole materne a supporto degli insegnanti.

Cosa si studia nel corso OPI?

L’Operatore dell’Infanzia deve essere in grado di lavorare in équipe, collaborando con le famiglie e deve conoscere:

  • la normativa legata alla gestione dei servizi per l’infanzia;
  • le tecniche di animazione e di attività ludica;
  • la progettazione di attività educative;
  • le dinamiche di gruppo;
  • nozioni di psicologia dell’età evolutiva;
  • nozioni di igiene, alimentazione, sicurezza e primo soccorso pediatrico.

Come diventare operatore dell’infanzia?

Tramite corsi qualificanti accreditati dalle Regioni come  quellonostro. Il titoli ha valenza su tutto il territorio nazionale ed europeo.

Operatore dell’infanzia: Sbocchi lavorativi

L’Operatore dell’Infanzia deve saper svolgere il proprio lavoro in strutture residenziali e semi-residenziali, servizi e interventi socio-educativi per l’infanzia e l’adolescenza, scuole dell’infanzia, centri ricreativi e aggregativi.

Struttura percorso formativo:

  • Area tecnico-professionale;
  • Area istituzionale e legislativa;
  • Area linguistica;
  • Area socio–psico–pedagogica e didattica;
  • Area socio-sanitaria;
  • Area statistica e informatica

Competenze da acquisire:

  1. Analisi ed interpretazione dei bisogni del bambino, promuovere il benessere psicologico e relazionale
  2. Progettare, organizzare e realizzare percorsi idonei ad attivare e sviluppare la capacità creativa e relazionale dei bambini
  3. Promuovere il senso di appartenenza ad una comunità di soggetti, famiglia, scuola, centri ricreativi ed aggregativi
  4. Comprendere il linguaggio dei bambini, stimolare l’esploratività e lo sviluppo della conoscenza numerica

Modalità svolgimento corso

Interamente ONLINE

  • 84 ore – Teoria in FAD (asincrono)
  • 210 ore – Teoria in DAD (sincrono)
  • 90 ore – Laboratorio in DAD (sincrono)

Esame in presenza presso la sede di Benevento.

Documenti per l’iscrizione

  • Copia carta d’identità
  • Copia tessera sanitaria
  • Copia titolo di studio
  • Domanda di iscrizione (fornito in fase d’iscrizione)

DOMANDE FREQUENTI:

È obbligatorio seguire le lezioni?

Da un punto di vista formativo è indispensabile seguire il corso al fine di acquisire tutte le competenze previste dallo standard formativo, ciò nonostante, è contemplata un percentuale di assenza. Superata la soglia di assenza concessa il candidato non potrà essere ammesso all’esame finale e potrà conseguire la qualifica solo inscrivendosi nuovamente al corso, ricominciando la formazione.

Quali sono le modalità di pagamento?

Pagamento rateizzato o in unica soluzione.

È possibile conoscere preventivamente la data di fine corso e la data d’esame?

Il calendario di massima del corso viene approntato in concomitanza dell’inizio delle attività formative e stabilito in base alle disponibilità del corpo docente. La data di esame viene comunicata dal Settore Formazione Professionale – Regione Campania mezzo pec a seguito della dichiarazione di fine corso effettuata dall’Ente Formativo ed al successivo Nulla Osta da parte dei Funzionari Regionali.

Assenza il giorno dell’esame

Il candidato che per giuste motivazioni non può prendere parte all’esame della sua edizione corsuale potrà recuperare in altra data entro i 12 mesi successivi, diversamente sarà tenuto a rifrequentare il corso.

Prima era (2023-02-08): 0,00 COD: N/A Categorie: , , ,

SE SEI INTERESSATO AL CORSO, CONTATTACI PER EMAIL PER CONOSCERE LE PROSSIME DATE

0 + 4 = ?