IN BREVE:

Modalità di studio: Esclusivamente per gli anni accademici 2023/2024 e 2024/2025 i percorsi universitari di formazione iniziale (30 CFU) possono essere svolti in modalità online con lezioni sincrone.

Ente Certificatore: Università Link Campus

Attivazione Piattaforma:  entro 24/36 ore

ASSISTENZA DIDATTICA

Tel. 091 7370380 – 375 6589845 WhatsApp

e-mail: info@centroseo.it

Le iscrizioni a questa II edizione dei corsi 30 CFU chiuderanno il 5 aprile.

PERCORSI ABILITANTI 30 CFU PER ABILITATI A UNA CLASSE DI CONCORSO E SPECIALIZZATI SOSTEGNO 

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI LINK

Al fine di attivare i corsi di Formazione previsti dal DPCM del 4 agosto 2023, l’Università degli Studi Link ha istituito un Protocollo d’Intesa con l’Istituto DUOFIN ART – Accademia delle Arti e Nuove Tecnologie di Roma. Bando disponibile qui.

Percorsi 30 CFU art. 13 DPCM 4 Agosto 2023
Iscrizioni aperte e classi di concorso attive:

  • A03 – DESIGN DELLA CERAMICA
  • A07 – DISCIPLINE AUDIOVISIVE
  • A21 – GEOGRAFIA
  • AM24 – LINGUE E CULTURE STRANIERE NEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE DI II GRADO (NEO GRECO)
  • AB25 – LINGUA INGLESE E SECONDA LINGUA COMUNITARIA NELLA SCUOLA SECONDARIA I GRADO (INGLESE I GRADO)
  • A45 – SCIENZE ECONOMICO-AZIENDALI;

DESTINATARI

  • Docenti “INGABBIATI“,  ovvero quegli insegnanti già di ruolo che da anni attendono di poter conseguire un’altra abilitazione.
  • Coloro che sono in possesso di abilitazione su una classe di concorso o su un altro grado di istruzione
  • Coloro che sono in possesso della specializzazione sul sostegno possono conseguire, fermo restando il possesso del titolo di studio necessario con riferimento alla classe di concorso, l’abilitazione in altre classi di concorso o in altri gradi di istruzione.
  • Sono, altresì, ammessi con riserva coloro che, avendo conseguito il titolo abilitante all’estero, abbiano presentato la relativa domanda di riconoscimento alla Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione, entro il termine per la presentazione della domanda di iscrizione. Il titolo verrà rilasciato in ogni caso solo nel caso di accoglimento della domanda di riconoscimento. Si declina, quindi, ogni responsabilità in merito.

Il titolo di accesso alla classe di concorso di interesse può essere verificato sul sito del Ministero dell’Istruzione e del Merito, consultando in base ai titoli posseduti:

il D.P.R. 19/2016 e D.M. 259/2017,

il D.M Ministeriale del 20 novembre 2023 (GU Serie Generale n. 12 del 16 gennaio 2024),

il Decreto 22 dicembre 2023 del Ministero dell’istruzione e del merito: Revisione e aggiornamento della tipologia delle classi di concorso per l’accesso ai ruoli del personale docente della scuola secondaria di primo e di secondo grado in G.U. n. 34 del 10 febbraio 2024

I requisiti di accesso devono essere posseduti al momento della presentazione della domanda e devono essere autocertificati, ai sensi del DPR n. 445 del 28 dicembre 2000 e della legge n. 183 del 12 novembre 2011, contestualmente alla presentazione telematica della domanda di iscrizione.
Le dichiarazioni mendaci e false sono punibili ai sensi del Codice penale e delle leggi speciali in materia.
Non sono prese in considerazione domande di iscrizione prive di sottoscrizione o non debitamente compilate.

L’Università può adottare in qualsiasi fase della procedura provvedimenti di esclusione o decadenza nei confronti di coloro i cui titoli non risultino validi alla loro verifica.

I corsi abilitanti per l’insegnamento vengono attivati con anno accademico 2023/2024 come disciplinato dal DPCM del 4 agosto 2023 e delineato dal Decreto Legge n. 36/2022.

REQUISITI DI ACCESSO

  • Laurea in Scienze della Formazione Primaria
  • Diploma Magistrale conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002
  • TFA (Tirocinio Formativo Attivo);
  • PAS (Percorso Abilitante Speciale);
  • SSIS (Scuola di Specializzazione per l’Insegnamento Secondario);
  • COBASLID (per la scuola secondaria)
  • Diploma accademico di II livello rilasciato da istituzione AFAM per l’insegnamento dell’Educazione Musicale o dello strumento.
  • Diploma di Didattica della Musica (Legge 268/2002)
  • Specializzazione sul sostegno.
  • Abilitazione su materia.

ULTERIORI REQUISITI DI ACCESSO

Infine è necessario che la laurea conseguita sia già di per sè sufficiente per l’accesso alla classe di concorso di cui alla Tabella A del D.P.R. 19/2016 come integrata/aggiornata dalla Tabella A del D.M. 259/2017  e DM 22/12/2023 GU n.34 del 10/02/2024 Tabella A e Tabella A1.

In alternativa

Di aver conseguito tutti i CFU per l’accesso alla classe di concorso di cui alla tabella A del D.P.R. 19/2016 come integrata/aggiornata dalla Tabella A del D.M. 259/2017  e D.M. 259/2017 e D.M. 22/12/2023 GU n.34 del 10/02/2024 Tabella A e Tabella A1

  • Sono, altresì, ammessi con riserva coloro che, avendo conseguito il titolo abilitante all’estero, abbiano presentato la relativa domanda di riconoscimento alla Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione, entro il termine per la presentazione della domanda di iscrizione. Il titolo verrà rilasciato in ogni caso solo nel caso di accoglimento della domanda di riconoscimento. Si declina, quindi, ogni responsabilità in merito.

Il titolo di accesso alla classe di concorso di interesse può essere verificato sul sito del Ministero dell’Istruzione e del Merito, consultando in base ai titoli posseduti:

il D.P.R. 19/2016 e D.M. 259/2017,

il D.M Ministeriale del 20 novembre 2023 (GU Serie Generale n. 12 del 16 gennaio 2024),

il Decreto 22 dicembre 2023 del Ministero dell’istruzione e del merito: Revisione e aggiornamento della tipologia delle classi di concorso per l’accesso ai ruoli del personale docente della scuola secondaria di primo e di secondo grado in G.U. n. 34 del 10 febbraio 2024

I requisiti di accesso devono essere posseduti al momento della presentazione della domanda e devono essere autocertificati, ai sensi del DPR n. 445 del 28 dicembre 2000 e della legge n. 183 del 12 novembre 2011, contestualmente alla presentazione telematica della domanda di iscrizione.
Le dichiarazioni mendaci e false sono punibili ai sensi del Codice penale e delle leggi speciali in materia.
Non sono prese in considerazione domande di iscrizione prive di sottoscrizione o non debitamente compilate.

L’Università può adottare in qualsiasi fase della procedura provvedimenti di esclusione o decadenza nei confronti di coloro i cui titoli non risultino validi alla loro verifica.

CONTEMPORANEA ISCRIZIONE:

A parziale deroga delle attuali regole di contemporanea immatricolazione, si comunica che sono previste le seguenti eccezioni:

    1. è prevista la contemporanea iscrizione tra percorso 30 cfu art.13 e altro percorso (Corso di laurea, master o perfezionamento), purchè quest’ultimo non preveda attività sincrone obbligatorie (non sono considerate tali tirocini e laboratori);
    1. non è consentita l’iscrizione contemporanea a corsi singoli per integrazione classe di concorso e corso 30 CFU art.13, se il candidato non è già in possesso di una abilitazione, in quanto per accedere al corso 30 CFU devono sussistere i requisiti richiesti prima dell’immatricolazione;
    1. non è consentita liscrizione al corso 30 CFU se il candidato ha già in attivo 2 immatricolazioni(ad es. master e corso di laurea); in questo caso si rende necessario il congelamento di un corso;
    1. è eccezionalmente consentita la contemporanea immatricolazione a 2 percorsi (ad es. laurea e master) e all’ulteriore pacchetto corsi singoli necessario per l’integrazione classe di concorso;
    1. non è consentita la contemporanea immatricolazione al corso 30 CFU art. 13 e al TFA, in quanto entrambi hanno attività sincrone obbligatorie.

MODALITÀ DI FREQUENZA

Esclusivamente per gli anni accademici 2023/2024 e 2024/2025 i percorsi universitari di formazione iniziale (30 CFU) possono essere svolti in modalità online con lezioni sincrone.

Modalità di frequenza: a distanza in modalità sincrona con lezioni presumibilmente nel fine settimana o orario pomeridiano svolte in aule go to meeting.
È consentito il 30% di assenza sul totale delle attività (articolo 2-ter, comma 4, secondo periodo, del decreto legislativo 59/2017), superato il 30% di ore di assenza non sarà possibile accedere alla prova finale come previsto dall’art. 7 comma 7 del DPCM del 4 agosto 2023 per accedere alla prova finale sarà necessaria una percentuale minima di presenza alle attività formative pari al 70% per ogni A.F. (Attività Formativa), le lezioni NON saranno registrate e non ci sarà possibilità di recupero.

NB: La normativa attuale consente la contemporanea iscrizione a due corsi di studio universitari, entro determinati limiti. Tuttavia, non è consentita l’iscrizione a corsi caratterizzati dall’obbligo di frequenza.

ARTICOLAZIONE DIDATTICA

Modello di piano di studi che poi sarà personalizzato in merito alle singole classi concorsuali.

CALENDARIO DELLE LEZIONI

SESSIONE WEEKEND: inizio lezioni SABATO 6 APRILE – chiusura lezioni DOMENICA 26 MAGGIO

Giorni e orari sessione weekend:

• il giovedì dalle 15:30 alle 20:30;

• il venerdì dalle 15:30 alle 20:30;

• il sabato dalle 15:30 alle 20:30;

• la domenica dalle 8:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 19:00.

SESSIONE SETTIMANALE: inizio lezioni LUNEDI’ 8 APRILE – chiusura lezioni VENERDI’ 7 GIUGNO

Giorni e orari sessione settimanale:

• dal lunedì al giovedì dalle ore 15:30 alle ore 20:30.

N.B. i Calendari potrebbero subire modifiche in corso per esigenze organizzattive.

PROVA FINALE 30 CFU

Prova scritta: riguardante progettazione didattica mediante anche tecnologie multimediali
Lezione simulata di cui all’allegato A del D.P.C.M. 4 agosto 2023.

La prova finale è considerata superata se il candidato consegue un punteggio pari almeno a 7/10 nella prova scritta, e 7/10 nella lezione simulata.
La commissione giudicatrice assegna fino a un massimo di dieci punti alla prova scritta e di dieci punti alla lezione simulata.

SEDE PROVA FINALE DA INDICARE NEL MODULO D’ISCRIZIONE

Roma
Napoli
Città di castello
Catania

RICONOSCIMENTO CFU
Non sono previsti i riconoscimenti crediti per questo percorso, ma solo modulazione offerta formativa.

La commissione giudicatrice assegna fino a un massimo di dieci punti alla prova scritta e di dieci punti alla lezione simulata.
La prova finale, che si svolgerà in presenza, è considerata superata se il candidato consegue un punteggio pari almeno a 7/10 nella prova scritta, e a 7/10 nella lezione simulata.

Con il superamento della prova finale è acquisita l’abilitazione all’insegnamento per la relativa classe di concorso.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

Il modulo d’iscrizione compilato e firmato va spedito, tramite email all’indirizzo mail info@centroseo.it unitamente a:

  • Copia di un valido documento di identità;
  • Copia del codice fiscale;
  • Copia del pagamento della prima rata o dell’intero importo. 

NB: L’iscrizione ha validità di un anno solare dall’attivazione della piattaforma di studio.

Si richiede l’invio di documenti in formato esclusivamente PDF

Entro 15/20 giorni dovrà spedire tramite raccomandata A/R la documentazione in originale sotto elencata:    

  1. domanda d’iscrizione in originale firmata e compilata in ogni sua parte;

(i titoli di studio posseduti: Diploma e Laurea devono essere dichiarati all’interno del modulo di iscrizione senza allegare certificati e/o attestati)

  1. fotocopia fronte/retro di un documento di riconoscimento valido e del codice fiscale;
  2. copia dell’avvenuto pagamento dell’intera retta o della prima rata a mezzo bonifico
  3. N. 1 marca da bollo da 16 €

INDIRIZZO DI SPEDIZIONE DOMANDA DI ISCRIZIONE

Link Campus University – segreteria iscrizioni Polo “EIFORM”
Via del Casale di San Pio, 44
00165, Roma

ATTENZIONE: 

Subito dopo aver inviato la domanda di iscrizione, tramite email, al CORSO 30 CFU art 13 – II edizione, è obbligatorio effettuare la registrazione al portale uniecampus da QUI. Successivamente lo studente riceverà sull’account di posta elettronica indicata in fase di iscrizione la mail di BENVENUTO, contenente le CREDENZIALI (USER e PASSWORD) per accedere al portale come visitatore.

Le credenziali generate dovranno essere “accuratamente conservate”, in quanto saranno utilizzate nel prosieguo del CORSO stesso per accedere ad altre indispensabili funzionalità.

COSTI

Tassa di iscrizione al percorso: € 2.000,00 + € 150,00 per la prova finale.

È possibile rateizzare il costo della retta d’iscrizione secondo lo schema sotto riportato

  • Prima rata entro il 05/03/2024:  € 1000 
  • Seconda rata entro il 05/04/2024: € 1000

Per sostenere la prova finale è necessario versare € 150 entro la prenotazione all’esame finale.
Il contributo di iscrizione non è in nessun caso rimborsabile.

Sono previste due modalità di pagamento

  • Bonifico bancario
    IBAN: IT72Z0301503200000003652436
    Beneficiario: Università Telematica Ecampus
    Causale: Nome Cognome – Codice Fiscale – 30 CFU
  • Pagamento tramite Carta del Docente
    Il Buono deve essere generato indicando: Ente fisico – Formazione e aggiornamento – Corso post lauream