ATTIVA IL SERVIZIO MAD E AUMENTA LA POSSIBILITÀ DI CONVOCAZIONE

500 INVII A SOLI € 24,90

24,90

Una volta acquistato il servizio MAD entro 24 ore ti arriverà una email con le credenziali per accedere alla piattaforma MAD.

La MAD (messa a disposizione) è una domanda informale tramite cui presenti il tuo curriculum, il tuo profilo e la tua esperienza direttamente agli Istituti Scolastici.
Il servizio MAD è sempre attivo, non c’è un limite temporale entro cui inviarla e puoi scegliere tutte le scuole che vuoi.

NUOVA PIATTAFORMA MAD

Con la nuova piattaforma MAD, potrai:

  • Gestire in autonomia e in modo semplice l’invio della tua istanza.
  • Scegliere la regione, la provincia e gli Istituti, avrai le tue istanze sempre disponibili.
  • Consultare in ogni momento l’elenco delle scuole scelte.
  • Possibilità di inviare la Mad sia come Docente che Ata, con la possibilità di candidarsi anche sul sostegno e l’educazione civica.
  • Possibilità di programmare il numero delle domande da inviare
La piattaforma MAD ti indicherà sempre il numero degli invii effettuati così saprai gestire con più precisione le tue istanze.

COSA DOVRAI FARE?

1) Acquistare il servizio.
2) Registrare i tuoi dati sulla piattaforma MAD.
3) Decidere dove inoltrare la domanda. Potrai scegliere la regione, la provincia e gli Istituti a cui vuoi inviare la tua domanda direttamente dalla piattaforma MAD.

CHI PUO’ INVIARE LA MAD?

DOCENTI:
– docenti non iscritti nelle graduatorie d’istituto ma che desiderano ugualmente presentare la candidatura per posti di supplenza
– docenti iscritti in graduatoria che vogliono candidarsi anche in altre province oltre a quella di iscrizione
– se in possesso di un diploma tecnico o professionale si può inoltrare la MAD come docente ITP

ATA:
– tutti coloro in possesso di un diploma possono presentare la MAD come personale ATA.

TEMPISTICHE

Dopo aver acquistato il servizio, ti verranno inviate entro 24/48 ore le credenziali via mail.
Non dovrai attendere oltre, puoi accedere subito alla piattaforma MAD e inviare la domanda.

PREVISIONI ASSUNZIONI TRAMITE MAD

Più che mai nella Scuola Italiana questo sarà nuovamente l’anno delle supplenze, visto che:

– le nuove graduatorie GPS  sono “definite” ma con migliaia di errori.

– il numero delle classi  è aumentato (causa COVID).

– 40 mila pensionamenti dovuti a Quota 100 (oltre ai normali pensionamenti e trasferimenti che erano già in programma).

Sicuramente le Graduatorie GPS non basteranno per colmare queste carenze e i Dirigenti Scolastici saranno costretti ad assegnare le supplenze anche a coloro i quali si sono candidati tramite domanda di Messa a Disposizione.

Si stima che verranno assegnate ai supplenti tra le 130.000 e le 160.000 cattedre!

Gli strumenti tramite cui avverranno queste assegnazioni saranno:

  • le GPS,
  • le graduatorie di istituto,
  • ma anche le domande di Messa a Disposizione (MAD).

Infatti, l’esperienza degli anni scorsi ha dimostrato come le graduatorie d’istituto non siano affatto sufficienti a colmare il fabbisogno di docenti delle scuole, perciò i dirigenti scolastici sono costretti a ricorre ad altri sistemi: le domande di Messa a Disposizione.

La domanda di Messa a Disposizione è un’istanza informale prevista dal MIUR con la quale l’aspirante supplente rende nota al Dirigente Scolastico la sua disponibilità a ricoprire incarichi di supplenza per le sue classi di concorso o anche sul sostegno.

La Messa a Disposizione non è solo rivolta ai docenti, ma anche ai collaboratori scolastici, che possono presentare una MAD personale ATA per ottenere posizioni come personale tecnico e amministrativo all’interno della scuola.

Possono presentare la MAD tutti coloro i quali siano in possesso dei requisiti minimi per l’insegnamento, cioè una Laurea o un Diploma che diano accesso ad almeno una Classe di Concorso.

Inviare la domanda Messa a Disposizione è semplice e veloce: bastano pochi minuti per entrare in contatto con centinaia di istituti.

ACQUISTA ORA LA TUA MAD

24,90

Una volta acquistato il servizio MAD entro 24 ore ti arriverà una email con le credenziali per accedere alla piattaforma MAD.